Bagels

Bagels

Ve lo ricordate The O.C.? Il telefilm americano che parlava dei ricconi di Orange County in California? Beh la prima volta che ho visto i bagels è stato proprio in quel telefilm. I genitori di Seth Coen ci facevano colazione. Più tardi ho scoperto che questo pane ha origini polacche ed è ebraico.
Io personalmente li adoro: con il formaggio fresco spalmabile e la marmellata per la versione dolce, con salmone per la versione salata.
Ho cercato sul web e nei libri di cucina ed alla fine mi sono fatta una versione tutta mia, che devo dire non ha deluso le aspettative. Quasi tutte le ricette prevedono l’uso del malto d’orzo, ma io non sapevo dove trovarlo ed ho usato il miele. Per l’impasto mi sono fatta aiutare dal mio amico Bimby e in due minuti abbiamo fatto 😀
Sicuramente questa preparazione richiede un po’ di tempo, sia per la lievitazione sia per la cottura. Prima di metterli in forno bisogna, infatti, farli bollire in acqua, miele e bicarbonato, un paio di minuti.

Ingredienti per 8/9 bagels:

250 gr. farina manitoba;
250 gr. farina 00;
30 gr. di miele (o un cucchiaino di malto d’orzo + un cucchiaino zucchero);
225 ml latte;
50 ml acqua;
lievito di birra disidratato (7-10 gr.);
25 gr. di burro;
cucchiaino di sale;

Bollitura:
abbondante acqua;
1 cucchiaio di miele (o un cucchiaino malto d’orzo);
1 cucchiaio di bicarbonato di sodio

Copertura:
1 tuorlo d’uovo;
semi a piacere (papavero, sesamo, zucca).


Per l’impasto ho messo nel boccale del bimby il latte, il miele e il lievito, 30 secondi 30° velocità 3; poi ho aggiunto le farine, il burro, il sale e l’acqua 30 sec. Velocità 3, successivamente 2 minuti Velocità Spiga.
Se non avete il bimby, potete impastare la farina con il lievito, l’acqua e il miele per qualche minuto. Unite il sale e continuate ad impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica, ci vorranno circa 10 minuti.
Ho trasferito l’impasto in un recipiente unto d’olio, ho coperto con pellicola ho messo a lievitare, in mezzo ad un plaid, per circa un’ora, fino al raddoppio del volume insomma.Impasto

Ho trasferito l’impasto lievitato su di una spianatoia leggermente infarinata ed ho ricavato 8/9 panetti. In ogni panetto ho praticato un foro aiutandomi con il manico di un cucchiaio di legno; l’ho fatto abbastanza largo in modo che durante la cottura non si chiuda per effetto del rigonfiamento della pasta. Ho coperto i panetti con un canovaccio e li ho lasciati lievitare ancora per 10 minuti.Bagel crudi

Nel frattempo, ho portato a bollore in una bella pentola capiente abbondante acqua nella quale ho fatto disciogliere il miele e il bicarbonato.
Ho acceso il forno a 180° C.
Ho fatto bollire un paio di bagels per volta 1 minuto per lato.bagel bolliti

Li ho tirati fuori con una schiumarola e li ho trasferiti su di una placca foderata con carta da forno. Li ho spennellati con il tuorlo e spolverizzati con semi a piacere.bagelIn forno per 25 minuti fino a quando erano belli dorati.
Ecco qua! Farciteli come volete: io formaggio spalmabile e salmone e uova e bacon. Ma anche prosciutto e formaggio; avocado e salmone.Bagel cotto
Insomma sbizzarritevi a provare abbinamenti diversi. Non vi dico quanto sono buoni perchè dovrete scoprirlo da soli quando li rifarete con le vostre mani.
Sono perfetti per il brunch della domenica, ma anche per una colazione diversa.

BagelBagel_salmonebagel uova e bacon

 

1 Comments

  1. Ma Grasays: Reply

    Arrignamm! Che squisitezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TrackBack URL

http://www.insolitomenu.it/bagels/trackback/

PAGE TOP