Pesto di cavolo nero, la mise en place secondo Dalani

pesto_cavolo_nero

Vi siete scocciati del solito pesto di basilico? Niente paura! Vi presento il pesto di cavolo nero!

Ingredienti semplicissimi ma di grande effetto: cavolo nero, formaggio, noci e mandorle. Una vera delizia! Fidatevi, servite un piatto di pasta integrale fumante condita con il pesto di cavolo nero e non ve ne pentirete.

Qualche giorno fa ho ricevuto l’invito di Dalani ad una nuova collaborazione per festeggiare l’arrivo della primavera.
Quest’anno si parla di mise en place: 4 stili per la tavola della stagione del sole.

Quello che mi ha ispirato maggiormente per la ricetta del pesto di cavolo nero, è il 4° stile:
Verzura: ceramiche, verdura, fiori e stile green.


04-Dalani-tavola-Verzura-trend-Primavera-2

“Ceramiche che si rifanno alle verdure e alle foglie dell’orto, accostate alla purezza del vetro. Una tavola dall’animo green che celebra il risveglio della natura, perfetta per una cena vegetariana o per un pranzo all’aperto con tutta la famiglia. Un’ispirazione che trova la propria genesi nei celebri Teatri di Verzura, elemento tipico dei giardini all’italiana a partire dal XVIII secolo. Vere e proprie installazioni all’aperto, spesso realizzate utilizzando la vegetazione e le verdure di stagione delle corti dell’epoca.”

04-Dalani-tavola-Verzura-styling-Margot-Zanni-2

E visto che questo piatto ricorda il cavolo, perchè non proporre proprio una ricetta con il cavolo nero come ingrediente principale?

Ingredienti:
1 mazzetto di cime di cavolo nero;
1 manciata di noci;
1 manciata di mandorle;
30 gr. di pecorino romano;
50 gr. di parmigiano reggiano;
1 spicchio d’aglio (opzionale);
sale e olio q.b.

pesto_cavolo_nero_ingredienti


Per prima cosa puliamo e sciacquiamo il cavolo nero, le mie erano cimette molto tenere e non ho avuto grosse difficoltà nella pulizia. Facciamo bollire una pentola di acqua salata e scottiamo 5 minuti il cavolo nero. Scoliamo e lasciamo raffreddare.
Inseriamo tutti gli ingredienti in un frullatore abbastanza potente (io Bimby) e frulliamo fino ad ottenere una consistenza densa e corposa; aggiungiamo tanto olio o acqua di cottura fino a renderlo cremoso.  Finito!

Ricetta super semplice. Se avanzate un po’ di pesto potete conservarlo qualche giorno in frigo coprendolo con olio a filo. Se vi avanza però 😀

Ringrazio ancora Dalani per la collaborazione e ci vediamo alla prossima ricetta.

Bisous.

Claudia

pesto di cavolo nero

pesto di cavolo nero

3 Comments

  1. Ghetasays: Reply

    Finalmente una ricetta col cavolo nero interessante !!! Grazie Insolito menù !!!

    • Insolito menùsays: Reply

      😀 😀 😀

  2. Ghetasays: Reply

    e la mise en place è deliziosa..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TrackBack URL

http://www.insolitomenu.it/pesto-di-cavolo-nero/trackback/

PAGE TOP