Salmorejo Andaluz

Salmorejo

Il salmorejo è la zuppa fredda cugina del Gazpacho Andaluz, originario della città di Cordoba.

La prima volta che l’ho assaggiato è stato qualche anno fa a Granada, ad agosto, con 41°C… Avevamo camminato sotto il sole per tutta la mattinata. Avevo troppa fame e ci siamo fermati in un localino semi vuoto.
Dovete sapere che Granada è l’unica città in Spagna dove le tapas sono gratis, ovvero per ogni “cañita” (una birra da 25 cl) ordinata viene servita una tapa.
Il cameriere ci ha fatto sedere e notando il nostro accento ci ha detto che la chef era una ragazza italiana trasferitasi a Granada. Ci ha fornito un itinerario stupendo di cosa vedere, e soprattutto mangiare , in questa fantastica città.
Lì l’ho conosciuto, l’ho divorato e me ne sono innamorata 😀

Il salmorejo va servito freddissimo e adesso che arriva la bella stagione, è ideale nelle giornate di caldo torrido!

L’ingrediente principale è il pomodoro, il principe dell’estate!

Questa ricetta è veramente facile ed è un ottimo modo per riciclare il pane raffermo. Sì perché basta bagnarlo con l’acqua per ammorbidirlo, aggiungere i pomodori e frullare!
Una volta volta freddo bisogna cospargerlo di uova sode sbriciolate e prosciutto crudo, il Serrano è il top!

Del resto il mio viaggio culinario in Spagna è stato più che soddisfacente! Ho mangiato un sacco di cose buonissime! Ho fatto incetta di tapas di tutti i tipi, tanto che mi è balenata l’idea di aprire un tapas bar in Italia!

Ingredienti per 4 persone:

1 kg. di pomodori ramati;
200 gr. di pane raffermo, preferibilmente senza crosta;
1 spicchio d’aglio;
1 cucchiaio di aceto bianco;
2 uova;
100 gr. di prosciutto crudo;
olio evo;
sale;
qualche foglia di basilico per profumare.


Per prima cosa rassodate le uova e mettetele da parte; Tagliate il pane a cubetti e bagnatelo leggermente con l’acqua.
Spellate i pomodori: incideteli e tuffateli in acqua bollente per 30 secondi, la buccia verrà via più facilmente.
Tagliateli a cubotti e inseriteli nel frullatore. Io ho usato il mio amato Bimby, quindi ho tritato 1 minuto velocità 3. Poi ho aggiunto il pane, l’aglio, l’aceto, il sale e qualche fogliolina di basilico per profumare: 2 minuti velocità da 6 a 9 aggiungendo a filo l’olio evo, circa mezzo bicchiere. Il salmorejo deve risultare cremoso, vellutato.
Trasferite il tutto in una ciotola che coprirete con la pellicola e metterete in frigo per almeno due ore.

Al momento di servire, trasferite la zuppa nelle ciotoline e guarnite con uovo sodo sbriciolato e striscioline di prosciutto crudo. Il sapore del pomodoro è molto intenso e consistente per via del pane. Io personalmente lo adoro. Rinfrescante e corposo! Mangiatelo durante le sere d’estate con una birra ghiacciata o un buon bicchiere di vino bianco, mi ringrazierete!

Alla prossima!

Salmorejo

Salmorejo de Cordoba

4 Comments

  1. Ghetasays: Reply

    Penso che stasera farò un figurone quando presenterò questo piatto ai miei amici. Grazieeeeee!!!!

    • Insolito menùsays: Reply

      Mi riempite di gioia 😀 grazie

    • Insolito menùsays: Reply

      Mi riempite di gioia 😀 grazie

Rispondi a Lucrezia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TrackBack URL

http://www.insolitomenu.it/salmorejo-andaluz/trackback/

PAGE TOP